sabato 30 luglio 2016

DOUBT '97 (MIXED LEMONed JELLY MIX) - hide

DOUBT '97 (MIXED LEMONed JELLY MIX)hide

Album: Ja,Zoo (1998)
Testo&musica: hide
Lyrics

DOUBT
Trash!!

Sono itta omae no te no naka ni aru
tane akashi shite mina
Gitogito abura gisshu
e mo shi remu kusai no suru tane wo

Gabaere wa sono ba de
anata kata no suteki na
dinner ni kowaru
Sochira kochira ni rai
kasarakashi no zanno korogaru
Take me trash!
Take me trash!
You trash!

Sono taetta omae no sei no
naka no kawazu misete mina
Namida me de kei kaosuru
ore to yoku nita
kayoui no kaeru domo

Hey gentlemen
sonna ni socchi no mizu wa
amai ka
Gentlemen kabi kusai
daiya demo kurae
Fuck off!!

Doubt doubt doubt you
Niku wo kirasete
hone mo tatareta
Doubt doubt doubt you
Kyouken no miyabi
no shirabe
Doubt doubt doubt you
Niku wo kirasete
hone mo barabara
Doubt doubt doubt doubt
doubt you
Shimensaka demo
kizukyashi nee no sa

Umai agashi oazuke
chiwawa no manmaja
ori ga awanee ze
Odotta jibun chirenma no
ike de oyogu
jiko ken'o no jelly fish

Kao mo shiranu henoheno sa moeji no kisemarasoshira nya
Koji wo zanshi no otofu ga
bura sa gatteru darou yo Liar!

Doubt doubt doubt you
Niku wo kirasete
hone mo tatareta
Doubt doubt doubt you
Shimensaka demo
kizukyashi nee za
Doubt doubt doubt doubt
doubt You
Zou no naka no futago ga sakebu
Doubt doubt doubt You
Kuppamijin no kahosu wo
sodo ni tsumekome

Fuck off!!

Doubt doubt you
Doubt doubt doubt doubt
doubt you
Hey gentlemen
Traduzione

DUBITO
Spazzatura!!

Rivela quel seme schiacciato
nella tua mano, fallo!
Sporco, sudicio, marcio,
oh, la puzza di quel seme sconosciuto.

Si diffonde immediatamente,
trasformandosi nella tua
magnifica cena.
Da questa parte,
gettami gli avanzi!
Prendimi, spazzatura!
prendimi, spazzatura!
Tu, spazzatura!

Forza, mostrami le rane che
hai collezionato nel tuo stagno;
imploranti, con le lacrime agli occhi,
mi ricordano me stesso,
quelle rane canterine.

Ehi, gentiluomini,
quell'acqua è davvero
così dolce?
Gentiluomini, rendete
puzzolente persino un diamante.
Fottetevi!!

Dubito, dubito, dubito di voi.
Affettando un pezzo di carne,
sareste capaci di arrivare all'osso.
Dubito, dubito, dubito di voi.
È la canzone dell'eleganza
e della rabbia.
Dubito, dubito, dubito di voi
Affettando un pezzo di carne,
sareste capaci di frantumare l'osso.
Dubito, dubito, dubito, dubito,
dubito di voi.
Siete circondati da nemici
e non ve ne rendete conto, eh!

Fate offerte appetitose,
ma io non sono un chihuahua
in cerca di croccantini.
Ho ballato, nuotando nello stagno
del mio dilemma in cui voi siete
meduse che odiano se stesse.

Avanzi di musica penzolano
dalle vostre facce da henohenomoheji;
non ho mai visto il vostro vero
aspetto. Bugiardi!

Dubito, dubito, dubito di voi.
Affettando un pezzo di carne,
sareste capaci di arrivare all'osso.
Dubito, dubito, dubito di voi.
Siete circondati da nemici
e non ve ne rendete conto, eh!
Dubito, dubito, dubito, dubito,
dubito di voi.
I gemelli nella testa piangono.
Dubito, dubito, dubito di te.
Comprimete i frammenti di caos
nelle vostre gole.

Fottetevi!

Dubito, dubito di voi.
Dubito, dubito, dubito, dubito,
dubito di voi.
Ehi, gentiluomini.

NOTA: henohenomoheji è è il nome dato alla caricatura di un viso umano disegnato usando caratteri giapponesi hiragana (x)

ALL ALONE - UVERworld

ALL ALONE - UVERworld

Singolo: WE ARE GO / ALL ALONE (2016)
Testo&musica: TAKUYA∞
Lyrics

ALL ALONE
Black Point ukiagaru Arise
STRAIGHT OUTTA TOKYO
noisy town
Ganjigarame no kisei to hou
oretachi ga shinjita nowa
sensou wo shiranu otona no
mure dewa naku
shuukyou ya kane demo nee
Jibun no sonzai wo
mitomeru shunkan wo

Kanashii toki ni boku wa utau
aitsu wa itta ore wa odoru
Watashi e wo kaiteru toki dake
subete wasurerareru

Makkura na kabe ni
kuro no SUPUREE de
tasukete to kakareta MESSEEJI
Ikagawashii tokai no kage ni
nomikomarete iku

Umare no mazushisa ga bokura no
mirai wo kimerarenakatta you ni
umare no mazushisa nante
dareka to kuraberu mono ja nai kedo
Jiyuu ya byoudou nante kotoba de
kore ijou michibiku no nara
kotaete miro yo

LONELY
Kono sekai no Dislike
ichiban saitei de
hontou ni yurusenai tokoro wa
Sono hontou ni kono sekai de
okiteru saitei na dekigoto wa
hyougen sasenai
utawasenai

LONELY
Itsuka konomama ja tsukamezu
tomo nobashiteta te mo
oroshite shimau n darou?
Soshite itsuka kono
yurusenai to itte naita
Imi mo yume mo
wasurete iku no?

Sou Ride or Die
dase yo CHIPPU
Abukuzeni wo ete wa
sore wo osoroshii mono ni kae
Mitashitai kankaku wa
jibun de tsukanda to
iu kankaku wo

Nanimono ni kobinu
chikara ga hoshii
Muri nara kobiru
yuuki ga hoshii
unazuki shitagau yuuki wo

ZakkyoBIRU no sukima wo
nuke SUKURANBURU
tasukete to kakageta MESSEEJI
BOKASHI no kakatta kono machi ja
mou me sae awanai

Shinu magiwa ni okane ya mono wo
hoshigaru hito nante inai deshou?
Bokutachi wa sonna mono wo
sagasu tabi wo shite iru n darou
Kitto sekai ga nakushita mono darou
tadashii ai to yume
Omaera ni itte n da yo

LONELY
Kono sekai no Dislike
ichiban hontou ni
kuyashikute yurusenai koto wa
Kono honki de oikakete kita yume mo
nefuda ga tsuite nakucha
mimuki mo sarenai
mitomechakurenai

LONELY
Itsuka konomama ja tsukamezu
tomo nobashiteta te mo
oroshite shimau n darou?
Soshite itsuka kono
yurusenai to itte naita
Imi mo yume mo
wasurete iku no?

Kurayami de no tasuuketsu
oshitsukerareru RUURU
kyomukan to iwakan to
Shitauchi ga machi ni
hibiitetemo

Kanashikutemo
utatteru dake de
Kanashikutemo
odotteru dake de
Honno sukoshi
konna machi de
Bokura wa kagayaketeruki ga shiteta

Kanashikutemo e wo
kaiteru toki dake
Kono machi ni sonzai
shiteru ki ga shita
honno sukoshi
waratteru ki ga shita

LONELY
Jibunjishin no Dislike
ichiban hontou ni
kuyashikute yurusenai koto wa
Kono tokubetsu na sainou wo motte
Umarete korenakatta koto
nanka ja nai

Kono sekai no
dou demo ii kokoronai kotoba ya
tada no FUREEZU ni
oshitsubusaresou ni natte
Subete wo isshun de sutete
shimaisou ni naru koto
mirai mo kono inochi mo

Kanashikutemo
utatteru dake de
Aitsu wa odotteru toki dake
Kanojo wa e wo kaite iru
toki dake
Ano ko wa moji wo
tsudzutte iru toki dake
Aitsura wa nanika wo
enjiteru toki dake
Ano hito wa dareka wo
warawaseteru toki dake
Karera wa mono wo
tsukutte iru toki dake
Omae wa omae ga
yaritai koto wo yare

Saigo no hi ni
hoshii mono wa
Saigo no hi ni
hoshii to omoeru you na
kono machi de ikite kita akashi
Traduzione

TUTTO SOLO
Punto nero, risaltando, sorgi
dritto fuori dalla rumorosa
città di Tokyo.
Tormentati da regole e leggi,
ciò in cui abbiamo creduto
non è quel gruppo di adulti
che non conosce la guerra,
e nemmeno la religione o i soldi, no;
ciò che vogliamo riconosciuta
è la nostra stessa esistenza.

Quando sono triste canto,
quando quel tipo parla, io ballo.
Soltanto quando disegno
posso dimenticare tutto.

Con dello spray nero,
su una parete nera come la pece,
c'è scritta una richiesta d'aiuto.
Le ombre di quest'indecente città
ci stanno inghiottendo.

Nascere poveri non decide
il nostro futuro, e allo stesso tempo
nascere poveri non è qualcosa
con cui qualcuno può fare paragoni;
ma se vuoi promuovere parole come
libertà ed uguaglianza,
allora prova a rispondermi.

In solitudine.
Il disprezzo di questo mondo
è la cosa peggiore,
e la più imperdonabile è che
le cose davvero peggiori che
succedono nel mondo sono quelle
su cui non ci lasciano esprimere,
quelle di cui non ci lasciano cantare.

In solitudine.
Un giorno, senza ancora aver
afferrato nulla, anche le nostre
mani tese cederanno, vero?
E poi un giorno, dicendo che non potevo
perdonare una cosa simile, ho pianto.
Gli scopi ed i sogni stanno
finendo dimenticati?

Allora corri o muori,
gioca i tuoi gettoni.
Fare soldi facili porta sempre
a qualcosa di terribile.
Passa dalla voglia di soddisfazione
alla sensazione che si prova a dire
di esserci arrivato con le tue mani.

Voglio il potere di non dover
adulare nessuno,
ma se non è possibile, allora
voglio il coraggio per farlo;
il coraggio per annuire ed obbedire.

Evado da uno spazio tra
la moltitudine di edifici e dal caos
che ospitano una richiesta d'aiuto.
Questa città in ombra
non è più adatta ai nostri occhi.

Prima di morire, nessuno desidera
soldi o cose materiali, giusto?
Quello è ciò che cerchiamo
lungo il nostro viaggio, no?
Di certo il mondo ha perduto
cose come il giusto amore ed i sogni.
Sto parlando con voi!

In solitudine.
Il disprezzo di questo mondo
è la cosa più imperdonabile,
e quella più frustrante è che
i sogni rincorsi con tanto impegno
sono arrivati ad avere un prezzo,
vengono ignorati,
non vengono accettati.

In solitudine.
Un giorno, senza ancora aver
afferrato nulla, anche le nostre
mani tese cederanno, vero?
E poi un giorno, dicendo che non potevo
perdonare una cosa simile, ho pianto.
Gli scopi ed i sogni stanno
finendo dimenticati?

Una regola di maggioranza
nell'oscurità ci è stata imposta,
anche se in questa città sillabiamo
un sentimento vuoto ed un senso
di sconforto.

Nonostante la tristezza,
semplicemente cantando...
nonostante la tristezza,
semplicemente ballando...
anche solo un po',
in una città come questa,
ci sembrerà di aver brillato.

Nonostante la tristezza, soltanto
quando ho fatto un disegno
ho sentito di esistere
in questa città,
mi è sembrato di ridere
almeno un po'.

In solitudine.
Disprezzare me stesso
è la cosa più imperdonabile,
e la cosa davvero più frustrante
è non aver avuto la possibilità
di nascere con un talento
particolare.

In questo mondo
mi sembra di venire schiacciato
da semplici prove
e da frasi e parole insulse.
In un istante, sono sul punto
di buttare via tutto,
anche il futuro e la mia vita.

Nonostante la tristezza,
io mi limito a cantare...
e proprio quando quel ragazzo balla,
proprio quando quella ragazza
fa un disegno,
proprio quando quel bambino
sillaba parole,
proprio quando
quei ragazzi recitano,
proprio quando quella persona
fa ridere qualcuno,
proprio quando loro
cercano qualcosa,
tu... tu fai semplicemente
ciò che vuoi.

Ciò che voglio
nel mio ultimo giorno
è desiderare,
nel mio ultimo giorno,
la prova di aver vissuto in questa città.

giovedì 28 luglio 2016

Judgment - DIAURA

Judgment - DIAURA

Singolo: Judgment (2012) - shitsuyoku no seiiki (2013)
Testo: yo-ka - musica: Kei
Lyrics

Judgment
Ikusen no zetsubou koete
kono basho de
aeta ne
Tomo ni utaou kanki no uta wo
kono yo ga akeru made
Soshite mata arata na toki e
te wo tsunagi fumidasou
Hikari sasu basho wo
mezashita ano hi to
onaji omoi wo shinjite

Teinou wo sarashita jishou
kenshikishatachi ni tsugu -
hora goran,
kore ga genjitsu shinjitsu sa.

"Omoishire"

Shit! shit! shit!
hiite hikigane wa
shit! shit! shit!
modose wa shinai
shit! shit! shit!
"kansei" wo mae ni
shit! shit! shit!
koroshite yarou ka?

Fuck you, fuck you, fuck you!!
fuck you, Mr dirty.
fuck you, fuck you, fuck you!!
fuck you, Mr nothing.
fuck you, fuck you, fuck you!!
fuck you, Mr ugly.
fuck you, fuck you, fuck you!!
fuck you, Mr " "

Mugen ni hirogaru
kanousei no uzu de
mayoeru yoru ni wa dakishimeaou

Ikusen no zetsubou koete
kono basho de
aeta ne
Tomo ni utaou kanki no uta wo
kono yo ga akeru made
Dore dake kizu wo ou to shitemo
douka me wo somukenaide

Hikari sasu basho wo mezashita
ano hi no mama no
bokura de iyou

Tomo ni utaou kanki no uta wo
kono yo ga akeru made

Itsu made mo... itsu made mo...

Hikari sasu basho wo
mezashita ano hi to
onaji omoi wo shinjite
Traduzione

Giudizio
Dopo aver superato migliaia
di disperazioni ci incontreremo
in questo posto.
Cantiamo canzoni di gioia finché
il sole non sarà sorto.
Prendiamoci per mano e usciamo,
camminando verso una nuova era.
Diretti verso quel posto illuminato
dalla luce, crediamo negli stessi
sentimenti di quel giorno.

Voi che vi vantate delle vostre
buone maniere ma che in compenso
mostrate la vostra stupidità,
guardate: questa è la vera realtà.

"Rendetevene conto".

Merda! Merda! Merda!
Una volta premuto il grilletto...
Merda! Merda! Merda!
...non si torna indietro.
Merda! Merda! Merda!
Prima di "compierlo"...
Merda! Merda! Merda!
ucciderai?

Fanculo, fanculo, fanculo!
Fanculo, Signor Sporcizia.
Fanculo, fanculo, fanculo!
Fanculo, Signor Nullità.
Fanculo, fanculo, fanculo!
Fanculo, Signor Orrido.
Fanculo, fanculo, fanculo!
Fanculo Signor " "

In un vortice di possibilità
che si espandono infinitamente,
abbracciamoci nella notte perduta.

Dopo aver superato migliaia
di disperazioni ci incontreremo
in questo posto.
Cantiamo canzoni di gioia finché
il sole non sarà sorto.
E nonostante le tue ferite,
non distogliere lo sguardo.

Diretti verso quel posto illuminato
dalla luce, saremo sempre gli stessi
di quel giorno.

Cantiamo canzoni di gioia finché
il sole non sarà sorto.

Per sempre... Per sempre...

Diretti verso quel posto illuminato
dalla luce, crediamo negli stessi
sentimenti di quel giorno.

mercoledì 27 luglio 2016

Hoshi - MAO from SID

Hoshi - MAO from SID

Singolo: Tsuki / Hoshi (2016)
Testo&musica: Kaoru Kondo, Mao, nishi-ken
Lyrics

Hoshi
Te wo nobaseba todoku ka mo
me wo hanaseba inai ka mo
Sonna kyorikan wo tanoshinderu
kitto kimi wa tanoshinderu

Mou kurushikute aa
kyuukutsu de
Mune no atari kara
zenbu wo mottekarechau

Moshi kono koi no ketsumatsu
uranaeru to shitara
sukoshi no uso de kuroi
shiro tsukuttekudasai
Miagetara yoru
tabechai souna kurai
musuu no hoshi ga
ichimen ni saiteta

Kono mama doko ka tooku e
kimi no te tsunaide saraou
sonna gouin wo tameshiteru
kitto kimi wa tameshiteru

Dou koron dara kanau no kana
Issou
deai mo nashi ni shite
furidashi e modoru?

Dokutokuna taimingu dakedo
hanashite wa kurenai
Furimawasarete ureshikute
dou shiyou mo nai kimi ga suki
Azatosa de tsutsunda aimai na kisu
ano hi kara kimi no
shihai wa owaranai
Traduzione

Stella
Posso raggiungerti con la mia mano?
Se distolgo lo sguardo, non ci sarai più?
A te piace questo senso di distanza,
sicuramente ti piace.

Per me è già doloroso, ah,
legato in questo modo.
Avvicino al mio cuore
tutto ciò che ho.

Se tu fossi in grado di prevedere
la fine di quest'amore,
ti prego, annerisci il candore
con un paio di bugie.
Se guardo in alto, la notte
sembra sul punto di divorarmi,
con le sue innumerevoli stelle
sbocciate ovunque.

Stringo così le tue mani lontane
e ti rapisco;
m'impegno così tanto, e di certo
anche tu t'impegni tanto.

Cadendo, avvererà il mio desiderio?
O più che mai
non saremo in grado di incontrarci,
tornado al punto di partenza?

Nonostante il mio tempismo unico,
non mollerò la presa.
Ondeggiando con gioia,
disperatamente, ti amo.
I tuoi baci provocanti e quelli vaghi;
da quel giorno, non hai mai smesso
di avere il controllo su di me.

lunedì 25 luglio 2016

world LOST world - UVERworld

world LOST world - UVERworld

Album: LAST (2010)
Testo: TAKUYA∞ - musica: TAKUYA∞, Akira
Lyrics

world LOST world
"Kore ga saigo no
kotoba ni naru darou..."
Sou omoeba motto kotoba wo
taisetsu ni dekita
Nani wo doushita tte konna hi ga
itsuka otozureta noni

wow... wow... (yeah... yeah...)

You don't care
karamatte tooku ni kanjita
kantan na ketsumatsu de
Yubi wo kuwaeteta
jibun ni rakuin wo oshita
Yoku de kawa ga tsuppatta mama
sagasu mono ga nani nano ka
Sore mo wakaranai kara
yoru mo hi mo akenai

Sou yurikago kara hakaba made
datte taishita jikan wa nai kara

Kore ga kimi to saigo no
yoru kamoshirenai
Sou omotta dakede kono
isshun ga itoshii
Mi mo yo mo nai kanashimi ga kuru
nowa kimatte n dakara ima tsutaenakya
Ichizu na omoi de namida wo
nagashitari hito de aru ijou no
kokoro no minikusa mo
Subete wo mochi ukeireru
kimi wa suteki da yo

You don't care
karamatte tooku ni kanjita
kantan na ketsumatsu de
Yubi wo kuwaeteta jibun ni
rakuin wo oshita
Aiso mo koso mo
tsukihateru mae ni
aka no tanin no datte
Yosei wo katte demo
hashiru beki datta

Mou nidoto anna tetsu wa fumanai yo
mou kimi wa modoranai kedo

Are ga kimi to saigo no
yoru to shitte ita nara
motto kokoro wo hiraite
butsukareba yokatta
Sai wa nageraretara modore
yashinai koto mo kidzuiteta noni
Nakushita mirai wa
boku ga mitsukeru yo
Yakusoku shita mirai e
yuushuu no bi wo kazaru yo
Subete wo kowashi subete wo tsukuru
hajimari nanda yo

Beat out
I came back
with pain
came back
Beat out
I came back
Here he comes On the bass!

I don't wanna lose my spark
Get up! Get up! Get up!
Climb! Stand up!
Get up! Get up! Get up!
Climb! Stand up!
wow wow...
I don't wanna lose my spark

Get up! Get up! Get up!
Climb! Stand up!
Get up! Get up! Get up!
Climb! Stand up!
wow wow...
oh I don't wanna give it away

"Kore ga saigo no
kotoba ni naru darou..."
Sou omoeba motto kotoba wo
taisetsu ni dekita
Kitto nani wo doushita tte
mi mo yo mo nai kanashimi wa
kite shimau n da
Ichizu na omoi de namida wo
nagashitari hitori de aru ijou no
kokoro no minikusa mo
Subete wo mochi ukeireru
kimi wa suteki da yo

wow... wow... (yeah... yeah...)
Traduzione

PERDUTO, mondo perduto
"Probabilmente, queste saranno
le mie ultime parole..."
Pensandola così, ho saputo
dare più importanza alle mie parole.
Qualsiasi cosa io faccia, un simile
giorno è già venuto a farmi visita.

wow... wow... (yeah... yeah...)

Non t'importa, ma
mi sono sentito lontano,
avvinghiato ad una semplice fine.
Con le dita in bocca,
mi sono marchiato.
Cosa stavo cercando, con la pelle
irrigidita dalla bramosia?
Non lo so nemmeno io, per questo
non sorgerà né la notte né il giorno.

Già, dalla culla alla tomba
non passa molto tempo.

Questa potrebbe essere la mia
ultima notte con te.
Pensandola così, faccio tesoro
di questo momento.
È già previsto che proveremo un dolore
straziante, quindi devo dirtelo adesso:
tu che piangi genuinamente,
che accetti e conservi ogni cosa,
anche l'orrore di quei cuori
che vanno oltre l'umanità,
sei bellissima.

Non t'importa, ma
mi sono sentito lontano,
avvinghiato ad una semplice fine.
Con le dita in bocca,
mi sono marchiato.
Prima di accorgermi che sembravano
quelle di un estraneo e ritrovarmi
completamente disgustato,
avrei dovuto correre,
pur se spronato a restare.

Non tornerò più ad un simile punto
morto; tu non tornerai più...

Se avessi saputo che sarebbe stata
la mia ultima notte con te,
avrei aperto di più il mio cuore,
connettendomi a te.
Ho capito che non si torna indietro,
una volta che il dado è tratto...
ma troverò
il futuro perduto,
raggiungerò la gloria
verso il futuro perduto.
Distruggerò e ricostruirò tutto:
è l'inizio.

Un battito.
Sono tornato,
addolorato,
sono tornato.
Un battito.
Sono tornato.
Ecco che arriva... al basso!

Non voglio perdere la mia scintilla.
Alzati! Alzati! Alzati!
Arrampicati! In piedi!
Alzati! Alzati! Alzati!
Arrampicati! In piedi!
wow wow...
Non voglio perdere la mia scintilla.

Alzati! Alzati! Alzati!
Arrampicati! In piedi!
Alzati! Alzati! Alzati!
Arrampicati! In piedi!
wow wow...
Oh, non voglio darla via.

"Probabilmente, queste saranno
le mie ultime parole..."
Pensandola così, ho saputo
dare più importanza alle mie parole.
Sono sicuro che,
qualsiasi cosa io faccia,
proverò un dolore straziante.
Tu che piangi genuinamente,
che accetti e conservi ogni cosa,
anche l'orrore di quei cuori
che vanno oltre l'umanità,
sei bellissima.

wow... wow... (yeah... yeah...)

sabato 23 luglio 2016

period - girugamesh

period - girugamesh

Single: period (2016)
Testo&musica: girugamesh
Lyrics

period
Hikarabiru hana wa
nigirishimereba
barabara ni natte kudaketeitta
kaze ni nori matte iku
Miageta sora ni
kibou mo hikari mo
nani mo nakatta nani mo

Yuganda tori kago
kainarasare
itteki nokosazu
kiba wo muite
nomihosarete ita
Kokoro wa koware sore demo
boku wa kimi wo aishita
Yami wo terashite
ikiru imi sae
kureta kimi wo

unwish

Aruitekita jikan no naka de
tsutaerareta ka na?
Kono sekai ni
Ato sukoshi dake kono yume
no naka de nemurasete

Owari wo tsugeru kane no oto ga
mujou ni narihibiku

Aruitekita jikan no naka de
tsutaerareta ka na?
Kono sekai ni
Ato sukoshi dake kono yume
no naka de nemurasete

Owari to mirai mitsumete iru
kasukana ishiki de
Mata doko ka de
aeru to ii na
arigatou
Traduzione

periodo
Se afferrassi quel secco,
appassito fiore,
finirei in pezzi
e danzerei nel vento.
Nel cielo che stavo guardando
non c'era né speranza né luce,
non c'era niente, niente.

Mostrando le sue zanne,
una deforme e macchiata
gabbia per uccelli
ha bevuto tutto senza lasciare
nemmeno una goccia.
Anche se il mio cuore era
spezzato, io ti ho amato.
Tu che hai persino illuminato
la mia oscurità, dando
un significato alla mia vita.

Imprudente.

Durante il periodo in cui
ho camminato, sono riuscito
a trasmetterlo al mondo?
Ancora per un po', lasciami
dormire in questo sogno.

La campana che racconta la fine
risuona, spietata.

Durante il periodo in cui
ho camminato, sono riuscito
a trasmetterlo al mondo?
Ancora per un po', lasciami
dormire in questo sogno.

Osservo la fine ed il futuro,
cercando una fioca consapevolezza.
Spero che potremo incontrarci
ancora, da qualche parte;
grazie.

venerdì 22 luglio 2016

DICTATOR - DIAURA

DICTATOR - DIAURA

Mini-album: DICTATOR (2011)
Testo: yo-ka - musica: Kei
Lyrics

DICTATOR
I said's [world is mine]

Slowly
hakujitsu no moto,
furikazashita
kyuusei wo utau haigo ni shinjitsu wo
sosonokashite

Shallow...
musebu tami wo mioroshite
Draw...
rakuen wa kizukareyou

Mawaru mawaru mawaru
doku ni... nibuku kishimu
sono karada ga
Hitotsu futatsu tsumiagatte...
risou no e wa
"ima, kansei wo"

Yurari hai chiru sora e
kiseki wo negaeba
tozashita tsubomi, hana hiraku
Asu wo ikiru koto no
kanawanu anata e
sekai wo kono te ni

I said's [world is mine]

Mawaru mawaru mawaru
doku ni... nibuku kishimu
sono karada ga
Hitotsu futatsu tsumiagatte...
risou no e wa
kansei wo

Mawaru... ishiki no naka...
mawaru...

Akai chi no kayowanu
mujou no hito ni wa
mienai "utsukushiki sekai"
Boku wa kono gisei no ue ni
tachi mezasou
sekai wo kono te ni

I said's [world is mine]
Traduzione

DITTATORE
Ho detto "il mondo è mio".

Lentamente,
nell'ampia luce del giorno,
brandisco la salvezza del mondo,
cantandola, tentandovi con la verità
da dietro le quinte.

Con superficialità...
guardo dall'alto la gente soffocata.
Disegniamo...
costruiamo un paradiso!

Mescolati, mescolati, mescolati
nel veleno... i nostri corpi
scricchiolano sordamente.
Uno, due, sovrapposti...
è l'immagine ideale;
"adesso, completiamola".

Se chiedessimo un miracolo
al cielo dal quale cadono le ceneri,
i boccioli chiusi sboccerebbero.
Per te che non eri sicuro di
sopravvivere domani,
ho il mondo nelle mie mani.

Ho detto "il mondo è mio".

Mescolati, mescolati, mescolati
nel veleno... i nostri corpi
scricchiolano sordamente.
Uno, due, sovrapposti...
è l'immagine ideale,
completiamola.

Mescolata... nella mia coscienza...
mescolata...

Per quegli insensibili che non
hanno sangue rosso è impossibile
vedere il "mondo bellissimo".
Sovrasto il sacrificio e
prendo la mira;
il mondo è nelle mie mani.

Ho detto "il mondo è mio".

giovedì 21 luglio 2016

Suicide Memories - R-shitei

Suicide Memories - R-shitei

Album: syojosoushitsu (2015)
Singolo: Suicide Memories (2015)
Testo&musica: Mamo
Lyrics

Suicide Memories
SU-SAIDO MEMORI-ZU
mou owari ni shiyou
Kono mama zankoku na hibi,
ikinuku koto ni miren wa
nai kara

Zetsubou ni hanataba wo
soete yukou jiyuu na sora e
Kanashimi no nai ano sekai e
tonde yukeru tsubasa ga hoshii

GUBBAI MEMORI-ZU
Kore ijou kizutsukitakunai
Taikutsu na hibi,
kyouzon ni obieru
shishun no yami

Mogareta risou wa yuuhi
ni somaru FENSU no saki e
Richigi na made ni soroeta kutsu wa
AITSURA e no imashime darou

Shitsubou haiboku fukushuu
SAYONARA

Ikitai to negatteita
ano KO ga saki ni tobitachimashita
shinitai to negatteita
watashi wa ima mo kago no naka

anata ni wa mou nidoto aenai...
Traduzione

Ricordi Suicidi
Ricordi suicidi,
fatela finita.
Perché non rimpiango di essere
sopravvissuto a questa crudele
quotidianità.

Con un bouquet di disperazione,
vado verso il cielo libero.
Voglio le ali per volare verso
quel mondo privo di tristezza.

Addio, ricordi.
Non voglio più soffrire.
Ogni giorno è noioso e conviviamo
con la paura dell'oscurità
adolescenziale.

L'ideale distrutto è dinanzi
ad una staccionata tinta dal tramonto.
Ho preparato le mie scarpe, fiducioso;
è il mio avvertimento per la gente.

Disappunto, sconfitta, vendetta...
addio.

Quella ragazza che desiderava
vivere è volata via troppo presto.
Io che desideravo morire
sono ancora chiuso in gabbia.

Non potrò mai incontrarti...

martedì 19 luglio 2016

Signal - TK from Ling tosite sigure

Signal - TK from Ling tosite sigure

Singolo: Signal (2016)
Testo&musica: TK
Anime: 91 Days (Opening)
Lyrics

Signal
Kanjou ni tsukeru
namae wa jiyuu dane
hora kawarihateta
Kesenai boku no tsumi no
hikigane ga toketeshimaisou de
Chidarake ni natta
ano hi no imi wa nakunaru
hazu mo nai yone
nikushimi ga kieteshimattara
kimi wo korosenai kara

Kako wo umidashiteiru
tsumi ga tsukutta
boku ni kawaru tame ni
ASL no naifu de
kioku no signal kizamareteru noni
itami sae keshisatteshimau
kizuna no spiral
mayoikonda boku wa
boku de kietekureteiku

Boku wa kodoku sa
douka sono mama de
kimi ga warau tabi ni
Nakunaru hazu mo nai noni
kizu kara me wo sorasanai you ni
Nikushimi yo soba ni ite
kimi wo koroshitai kara

Kako wo umidashiteiru
tsumi ga tsukutta
boku ni kawaru tame ni
ASL no naifu de
kioku no signal kizamareteru noni
itami sae keshisatteshimau
kizuna no spiral
mayoikonda boku wa
boku de kietekureteiku

Never come again.
Traduzione

Segnale
Posso affibbiare il nome che
preferisco alle mie emozioni;
guarda, si sono già stabilizzate.
L'innesco sul mio irripetibile
peccato sembra pronto a sciogliersi.
Sembra che la ragione per cui
quel giorno ero ricoperto di sangue
non si perderà mai,
ma quando il mio odio sarà svanito,
perderò l'occasione di ucciderti.

Sto rilasciando il mio passato,
cercando di tornare ad essere quello
che ha commesso quei peccati.
Eppure un segnale mi è stato inciso
nella mente mimando un pugnale;
questa spirale di casualità
cancella persino il dolore...
ed io che vagavo in esso comincio
a svanire, non sono più me stesso.

Sono così solo,
quindi ti prego, lasciami qui
e continua a ridere.
Per non far svanire queste cicatrici,
non smetto di guardarle.
Oh odio, resta con me;
voglio essere in grado di ucciderti.

Sto rilasciando il mio passato,
cercando di tornare ad essere quello
che ha commesso quei peccati.
Eppure un segnale mi è stato inciso
nella mente mimando un pugnale;
questa spirale di casualità
cancella persino il dolore...
ed io che vagavo in esso comincio
a svanire, non sono più me stesso.

Non tornerò mai più.

NOTA: nel testo viene citato l'ASL che sta per "American Signal Language", ovvero la lingua dei segni americana (x).  Nella traduzione ho usato il verbo "mimare" per abbreviare la frase.

Tsuki - MAO from SID

Tsuki - MAO from SID

Singolo: Tsuki / Hoshi (2016)
Testo&musica: Kaoru Kondo, Mao, nishi-ken
Lyrics

Tsuki
Yozora ni ukabeta
tsuki to shizukesa
aenai yoru wa
aitai yoru de

Dorekurai omoeba
kodou tsutawaru
nami no oto ni
mo ni teruzawameki

Oboetate no koi
massugu ni todokeyou

Anata no kako mo
yowasa mo sotto sotto
dakishimeta nara
heibondakedo yasashii hibi wo
kitto yakusoku suru kara

Minamo ni utsutta
tsuki to tomadoi
yureteru kimochi
ukabete keshite

Yorikakareba ii
mamoritai sugu ni

Anata no kizu mo namida mo
sotto sotto nugutte ageru
jikan wo kakete
yukkuride ii
mou hanaretari shinai kara
Saigo no ame ga agatte
kumo ga kietara
kika sete hoshii
daremo shiranai
futari no kyori de
kon'ya yorisotte iyou

Anata no kako mo
yowasa mo sotto sotto
dakishimeta nara
koko kara saki no meguru
kisetsu wo issho ni iroasete ikou

Kaketa akari ga bonyari
futari terashita
hajimari no yoru
Heibondakedo yasashii hibi wo
kitto yakusoku suru kara

Heibondakedo yasashii hibi wo
zutto yakusoku suru kara
Traduzione

Luna
L'immobilità della luna
che fluttuava nel cielo,
la notte in cui volevo incontrarti;
quella in cui non ho potuto incontrarti.

Per quanto tempo ho pensato
di trasmettere i battiti del mio cuore,
quel rumore che ricorda
il suono delle onde.

Diffonderò l'amore
che ho appena imparato.

Se potessi abbracciare la te
del passato e le mie debolezze,
piano, piano,
prometto che ti darò di certo
giorni ordinari ma teneri.

La confusione e la luna riflesse
sulla superficie dell'acqua
hanno portato a galla un sentimento
vacillante e poi l'hanno fatto svanire.

Avrei dovuto dipendere da esso
e proteggerlo immediatamente.

Asciugo le tue lacrime e
le tue ferite, piano, piano;
posso fare con calma,
prendermi tempo,
perché non ti lascerò più.
Quando l'ultima pioggia si ferma
e le nuvole svaniscono,
voglio dirti che stasera
accorcerò le distanze
tra quelle due persone
che nessuno conosce.

Se potessi abbracciare la te
del passato e le mie debolezze,
piano, piano,
d'ora in poi svaniremmo con
il cambiare delle stagioni.

Una luce frammentata ha illuminato
debolmente l'inizio della notte
di quelle due persone.
Prometto che ti darò di certo
giorni ordinari ma teneri.

Prometto che ti darò sempre
giorni ordinari ma teneri.

domenica 17 luglio 2016

Lost rain ~ushinai no ame, sono kioku to no kyousei~ - DIAURA

Lost rain ~ushinai no ame, sono kioku to no kyousei~ - DIAURA

Album: FOCUS (2013)
Testo: yo-ka - musica: kei
Lyrics

Lost rain ~ushinai no ame,
sono kioku to no kyousei~
"Ame no oto wa kioku ni
sawatte itai,
kage mo kanshoku mo
yobiokosu kara"
Kageru kimi no
hitomi ga wasurenai
amaoto to,
shinobu kage,
kubisuji no kizu

Nandomo koe wo karashita
tsumetai ame no naka de

Yami yori fukai sono kanashimi ni
boku ga ima furerareru no nara
tatoe kono ryoute ga itandemo
wazuka terasu hikari de isasete

Akai kasa wa ano hi ni
sutete kita yo,
tsugi no ame wa boku ga
kasa wo sasu kara
Koe mo dasezu furueru
kimi no me ni kore ijou,
kanashimi ga michinai you ni

Kienai kizu wo
kakushita
tsumetai emi yo tokete

Furikaereba ima mo kurai kage ga
shikai wo ooikakusu keredo
kanashimi no kakera no hitotsu sae
kono ryoute de keshite
miseru kara

Yawaraka na hikari ni tsutsumarete
nemuru kimi wo mitsume nagara
koboreta namida no imi yori mo...
kimi wo mamoritai yo

Sekai ga kowaretemo tsunaida te wa
nidoto hanashi wa shinai kara
subete wo sashidashite
negau no wa
"futari no mirai ni
hikari aru you ni" to

Tsumetai ame no naka de.
Traduzione

Pioggia perduta ~pioggia della
perdita, simbiosi dei ricordi~
"Il suono della pioggia mi ferisce,
sfiorando i miei ricordi,
e rievoca le ombre,
le sensazioni"
Non riesco a dimenticare i tuoi
occhi annebbiati dalla tristezza,
il suono della pioggia,
le ombre nascoste,
la ferita sul tuo collo.

Ho gridato più volte con tutta
la mia voce, nella pioggia fredda.

Se potessi scuoterti, sotto la tristezza
più profonda dell'oscurità,
anche se dovessi ferirmi le mani,
vorrei ti lasciassi illuminare da me.

Ho messo da parte il tuo ombrello
rosso di quel giorno,
perché la prossima volta
che pioverà sarò io a porgertene uno.
I tuoi occhi che tremavano
in silenzio, spero non si riempiano
mai più di tristezza.

Nascondendo le incancellabili
cicatrici,
cominciano i tuoi freddi sorrisi.

Se guardo indietro, le ombre scure
ancora mi ostacolano la vista,
quindi anche un singolo frammento
di tristezza lo strapperò via da te
con le mie mani.

Mentre ti guardo dormire,
una lieve luce ti avvolge;
il motivo di quelle lacrime...
non è importante quanto proteggerti.

Anche se il mondo cadesse a pezzi,
io non lascerei la tua mano;
il desiderio che ho espresso
con tutto me stesso è...
"fa che ci sia luce
nel nostro futuro".

In piedi sotto la pioggia fredda.

venerdì 15 luglio 2016

subliminal - TK from Ling tosite sigure

subliminal - TK from Ling tosite sigure

Singolo: Secret Sensation (2016)
Testo&musica: TK
Lyrics

subliminal
Kokoro wo kakimidasu ano
jikan wo omoidashi wa shinai
kioku hitoe no Answer

Tokei ga bokura wo moteasobeba
ishiki ga chiribamerarete
furu fureru
Kirisame no gotoku
karada ni matowaritsuku

Jikan to iu futa wo shite
owari wo kuwaesaseta
Chinmoku ga ranhansha shite
futo yomigaeru

I miss you
Kizutsuketa mono bakari ga
flashback
Kioku ni kagi wo kaketa mama
aibu suru
Subete no mienai
kanjou ni tsugu
Where is my mind?
Toumei no identity

Atama no naka kara hitotsuhitotsu
kotae no nai mono wo
mitsukedashite
Trauma no supuun de
eguri dashite tabete goran

Zero to flash back keiren

Oboete wa inai nda
demo omoidasu
kanjou no saibougu ni sae
futo yomigaeru

I miss you
kizutsuketa mono bakari ga
flashback
kioku ni kagi wo kaketa mama
aibu suru
Subete no mienai
kanjou ni tsugu
Where is my mind?
Toumei no identity

Oboetenai nda oboetenai nda
oboetenai nda omoidasu nda
muishiki no I miss you
Traduzione

subliminale
Il mio cuore turbato di allora
non ricorda; non c'è una singola
risposta nella mia memoria.

Se l'orologio stesse giocando con noi,
la nostra coscienza si frantumerebbe
e cadrebbe; impazziremmo.
Come una lieve pioggia,
mi aggrappo a quel corpo.

Coprendo il cosiddetto tempo,
ti prego di tenere in bocca la fine.
Il silenzio, riflesso in maniera
irregolare, per puro caso mi rianima.

Mi manchi.
Soltanto le cose che mi hanno ferito
sono flashback.
Li accarezzo, chiudendoli a chiave
nella mia memoria.
Esprimendo i miei sentimenti
non riesco a vedere niente.
Dov'è la mia mente?
L'identità della trasparenza.

Tra ogni singola cosa nella mia testa,
non trovo nulla che somigli
ad una risposta.
La svuoto con il cucchiaio
del mio trauma e la mangio.

Convulsioni dovute a flashback e zeri.

Anche se non ho ricordi,
io ricordo;
persino i sentimenti di un cyborg
per puro caso si rianimano.

Mi manchi.
Soltanto le cose che mi hanno ferito
sono flashback.
Li accarezzo, chiudendoli a chiave
nella mia memoria.
Esprimendo i miei sentimenti
non riesco a vedere niente.
Dov'è la mia mente?
L'identità della trasparenza.

Non ricordo, non ricordo,
non ricordo, ma ricordo...
inconsciamente mi manchi.

giovedì 14 luglio 2016

KING&QUEEN - Alice Nine

KING&QUEEN - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Testo: Shou - musica: Tora
Lyrics

KING&QUEEN
Gyokuza wa aruji wo
motome koko de

Real words kakushite
Fake pose enjitemiru
hitsuji no mure no
igokochi wa ikaga?

Saa onaji kao wo shita
souretsu wo nukete
Tefuda saguru yori
nozomu sora e
tonnde misete

Hikari yo michi wo terase
I realized a providence
sadamei toiu ibara wo koete

Free verse jiyuu na
Fixed cage fujiyuu sa
Kono shunkan mo
erabu koto shiiru

Darega mikata nano ka
sono me de tashikame
Shousetsu yori ki na jijitsu
hakujitsu ni sarashite

Hikari yo yami ni tomore
Keep the faith in your ordeal
Akaku harisakesou na yoru e
kuchitsuke shiyou

Negau no wa matsu koto janai yo
hitomi wo tojitara mieta
darou?

Aa IRO NO NAI SEKAI
kaki tase mizukara
Samayoeru hate no saigo
kimi to waratteitai

Tsuzuku sekai ima wo ikite
I realized a providence
Waka mama ni
hoshigatta sekai
oose no mama ni

Beat out the pain
Search for light
Call my name
Close your eyes
Traduzione

RE&REGINA
Qui il trono
cerca il suo padrone.

Nascondi le vere parole
e recita una posa falsa.
Che ne pensi di una zona sicura
tra un gregge di pecore?

Forza, con la solita espressione
scappa dal corteo funebre.
Piuttosto che cercare le carte
da giocare, dimostra come voli
verso il cielo che desideri.

La luce che illumina la strada
la considero provvidenza.
Secondo la profezia, supera le spine.

Libertà è un verso libero,
non una gabbia fissa.
Anche in questo momento
scegliere è d'obbligo.

Usa i tuoi occhi per verificare
chi è tuo alleato.
Esponi alla luce del giorno la realtà
più strana di un racconto.

La luce può illuminare l'oscurità,
quindi abbi fede in questa traversia.
Verso la notte rossa che sembra
frantumarsi, baciamoci.

Ciò che desidero è non aspettare;
se chiudi gli occhi puoi vedere
comunque, vero?

Ah, questo mondo incolore!
Scrivo di più per me stesso.
Alla fine del mio ultimo
vagabondaggio, voglio ridere con te.

Vivere nel mondo che prosegue
lo considero provvidenza.
Siamo noi stessi,
sotto i desideri del mondo
che a nostra volta desideriamo.

Sbatti fuori il dolore.
Cerca la luce.
Chiama il mio nome.
Chiudi gli occhi.

martedì 12 luglio 2016

Hatsunetsu - tacica

Hatsunetsu - tacica

Album: HEAD ROOMS (2016)
Singolo: Hatsunetsu (2016)
Testo&musica: Kazuumi Kumagai
Anime: Haikyuu!! Second Season (Ending #2)
Lyrics

Hatsunetsu
Nanimono demo nai mono
me wo hikaraseta
Tada no hitoriyogari datte ii sa
yoru no mono
Hoshi hitotsu nai sora demo
te wo sashidaseyo
kuru ka konai ka wa
betsu no bokura
no negai

Sou da kokyuu mo kodou mo
futatsu to nai sekai de no koto

Itsumo iro no nai butai ni tatte
nao sono oku de
dare mo mi ta koto no nai
asahi wo matteru
Tohou ni kure te kasure ta mama
jibun ni fureru

Wagamama ni motto hikou
me wo hikarasete
ame ga sugu tonari de
azawaraitsudzukeyou to

Sagashite, hirotte
mina katsute nai mirai
e no koto

Douka hijoujitai ni mukaiatte
mabuta no ura de
tomo ni ita hikari yo
bokura wo mattete
Miyoumimane de
kamawanai nara
jiyuu ni nareru

Kokyuu wo kodou wo zenbu
futatsu to nai mirai de no koto

Itsumo iro no nai butai ni tatte
nao sono oku de daremo mita
koto mo nai
asahi wo matteru
Tohou ni kurete kasurete
ima jibun ni fureru

Sonna namae no nai
sekai ni datte
imada sono naka de
itsuka mita hikari ni nita
asahi wo mattete
Mou kaeranai hi wo
ikiru shoumei ni
jibun ni fureru
Traduzione

Smania
Guardando persone poco rilevanti,
i nostri occhi brillavano.
Semplice gente ipocrita
della notte.
Tendi la mano, anche se
non ci sono stelle in cielo,
perché che ci siano o meno,
questo nostro desiderio
è una cosa a parte.

Esatto, i nostri respiri e i nostri battiti
esistono in questo mondo irripetibile.

Siamo sempre stati su un palco incolore,
e ora che ci siamo dentro fino al collo
aspettiamo un sole mattutino
mai visto prima.
Pur se sconfitti ed esitanti,
entriamo in contatto con noi stessi.

Volando con più egoismo,
facendo brillare i nostri occhi,
la pioggia decide di stare con noi,
deridendoci.

Cercando e raccogliendo cose
lungo la strada, proseguiamo verso
un futuro mai visto prima.

Luce, che sei rimasta dietro
le mie palpebre, nel momento
del bisogno ti prego di
continuare ad attenderci.
Se non ci spaventerà imparare
dall'immaginazione,
saremo liberi.

I nostri respiri e i nostri battiti,
tutto esiste nel futuro irripetibile.

Siamo sempre stati su un palco incolore,
e ora che ci siamo dentro fino al collo
aspettiamo un sole mattutino
mai visto prima.
Pur se sconfitti ed esitanti, adesso
entriamo in contatto con noi stessi.

Anche in mezzo ad un simile
mondo senza nome,
continuiamo ad aspettare
il sole del mattino che ricorda
la luce vista quel giorno...
Confermando che stiamo vivendo
giorni irripetibili,
entriamo in contatto con noi stessi.

domenica 10 luglio 2016

Nothing In The Story - MY FIRST STORY

Nothing In The Story - MY FIRST STORY

Album: ANTITHESE (2016)
Testo&musica: MY FIRST STORY
Lyrics

Nothing In The Story
Do you still remember when
I couldn't see the way?
Those worries kept on going on
But it's finally over

I don't want to go
to those worries anymore
I am doing what I can
so I won't go that way now

We can't stop in to waste on time
in this same place anymore
And we won't stay here forever
There's nothing you can say
Cause it's too late to close our
position that we achieved
This is not the final destination,
we are in the story, back again

Kono boku no naka kara hanarete
kaketsudzuketeita
mada nani mo kamo…

I don't want to go
to those worries anymore
I am doing what I can
so I won't go that way now

Ima made atsumeta omoi ga...

We can't stop in to waste on time
in this same place anymore
And we won't stay here forever
There's nothing you can say
Cause it's too late to close our
position that we achieved
This is not the final destination,
we are in the story, back again

We will keep on trying on
again and again
Whenever we did that,
we felt like we were the one losing
We will do what we want

When I fall down, when I break down
I will always think again
When I fall down, when I break down
I will always think again

Ushinatta kokoro ga chigire
kakete mo boku datte subete wo
kakete kita kara

We can't stop in to waste on time
in this same place anymore
And we won't stay here forever
There's nothing you can say
Cause it's too late to close our
position that we achieved
This is not the final destination,
we are in the story, back again
Traduzione

Niente Nella Storia
Ricordi ancora quando
non riuscivo a vedere la strada?
Continuavo a preoccuparmi,
ma finalmente è finita.

Non voglio più tornare
a quelle preoccupazioni.
Adesso sto facendo il possibile
per non tornare su quella strada.

Non possiamo più fermarci e
perdere tempo nello stesso posto.
E non resteremo qui per sempre,
non puoi dire nulla al riguardo.
Perché è troppo tardi per concludere
la situazione a cui siamo arrivati.
Questa non è la destinazione finale,
siamo ritornati a quella storia.

Dall'interno di me tutto quanto
è stato allontanato,
continua a mancare...

Non voglio più tornare
a quelle preoccupazioni.
Adesso sto facendo il possibile
per non tornare su quella strada.

I pensieri raccolti finora...

Non possiamo più fermarci e
perdere tempo nello stesso posto.
E non resteremo qui per sempre,
non puoi dire nulla al riguardo.
Perché è troppo tardi per concludere
la situazione a cui siamo arrivati.
Questa non è la destinazione finale,
siamo ritornati a quella storia.

Continueremo a provare,
ancora e ancora.
Ogni volta che l'abbiamo fatto
ci è sembrato di essere i perdenti.
Faremo ciò che vogliamo.

Quando precipito, quando crollo,
ci ripenserò sempre.
Quando precipito, quando crollo,
ci ripenserò sempre.

Perché anche quando il mio
cuore perduto sta per rompersi,
io punterò tutto su di esso.

Non possiamo più fermarci e
perdere tempo nello stesso posto.
E non resteremo qui per sempre,
non puoi dire nulla al riguardo.
Perché è troppo tardi per concludere
la situazione a cui siamo arrivati.
Questa non è la destinazione finale,
siamo ritornati a quella storia.

venerdì 8 luglio 2016

Fuurin - Alice Nine

Fuurin - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Testo: Shou - musica: Saga
Lyrics

Fuurin
Yurameite yurameite
saita hanabi ga
yokogao kimi wo somete

Tsumetai aki kaze ga
natsu iro tsurete yuku
usurete shimau kedo
kimi wa kesenai mama

Shizunda hi wa noboruto
hohoemi tsubuyaku kedo
Rikai wa kaze ni nagasarete
nami utsu youni kioku
hiki modosu yo

Itoshikute itoshikute
sekai no subete kimi no
hohoemi hitotsu ni wararu
Aitakute aitakute
kotoba wa naze ka urahara
chuu ni toketa

Hodoketa ito wa
tsumuida hazu de
Kasunda sugata
Shiroku, chiisana te wa
nobasu yubi wo suri nuke
kieta

Yurameite yurameite
hirameku kami ga kimi no
togireru kaori nokoshite

Itoshikute itoshikute
nakushita mono wa
koyoi mo amaku itami
Koe yo douka
Habataite habataite
kyoshoku no sora wa
kirisame ni mo niteiru
hakana sa
Aitakute aitakute
ima nara wakaru motomeru koto
yori mo kimi wo uketomeru to
rin to shita negai
fuurin no oto ni toketa
Traduzione

Fuurin
Ondeggiando, ondeggiando,
lo sbocciare dei fuochi d'artificio
ha illuminato il tuo profilo.

Il freddo vento autunnale
porta con sé un colore estivo;
allo stesso modo, anche tu che stai
sbiadendo non svanirai del tutto.

Anche il sole che era affondato,
quando sorge accenna un sorriso.
La consapevolezza trasportata
dal vento ritorna, insieme a ricordi
che sembrano vacillare.

Con amore, con amore,
ogni cosa nel mondo è cambiata
grazie ad un tuo unico sorriso.
Voglio vederti, voglio vederti,
ma chissà perché quelle parole
si sono sciolte a mezz'aria.

I fili che si sono sciolti dovevano
invece essere cuciti assieme.
Quella figura si fa confusa.
Quella candida e piccola mano
è scivolata via dalle mie dita tese,
scomparendo.

Ondeggiando, ondeggiando,
il tuo profumo interrotto
è rimasto a fluttuare nell'aria.

Con amore, con amore,
le cose che ho perduto e
questa serata sono un dolce dolore.
La tua voce, per favore...
Volando, volando,
quel tenero cielo,
così effimero, mi ricorda
persino la lieve pioggia.
Voglio vederti, voglio vederti,
ma adesso capisco che
quando lo esprimo e ti afferro,
il mio solenne desiderio
si confonde col suono del Fuurin.

NOTA: Fuurin (風鈴): anche tradotto come "campanella a vento". È un particolare campanellino tipico del Giappone, adoperato durante la stagione estiva. Si ritiene che, da una parte, renda il caldo afoso dell'estate meno pesante ed opprimente, grazie al suo suono molto delicato, e d'altra parte sin dall'antichità si dice che il suono dei fuurin tenga lontani gli spiriti maligni dai luoghi abitati. [x]

giovedì 7 luglio 2016

I'll Stay With You - LUNA SEA

I'll Stay With You - LUNA SEA

Singolo: Limit (2016)
Testo&musica: LUNA SEA
Lyrics

I'll Stay With You
Sono hikari no naka de hane wo
hiroge kodoku ni saku
Nakidashita sora wa
shitteta

Sono buatsui kumo ga
mamotteru hontou no koe
Inishie no shi wa mada
tozashita mama de

Togire sou na anata no
togire sou na yume no
tsudzuki
hokorondeku hana wo
saa dakishimesasete

Sono outsubu no shizuku
otoshita no wa...
mahiru no tsuki kumo no
kirema ni suketeta

Togire sou na anata no
togire sou na sono
mune no
hokorondeku netsu wo
saa atatamesasete

Togire sou na anata no
todoki sou na yume no
hate wo
Kondo koso boku wa me wo
sorashiya shinai yo

Chiri yuku
hi made

Soba ni iru kara
Traduzione

Starò Con Te
In quella luce, le piume sono sbocciate,
distendendosi nella solitudine.
Sapevo che il cielo sarebbe
scoppiato in lacrime.

Le nuvole dense
custodiscono la vera voce;
un'antica poesia
rimasta spenta.

Tu che sembri sul punto di romperti
continui un sogno che sembra
sul punto di rompersi,
dai, lasciami abbracciare
il fiore che sta sbocciando.

Quella grande goccia d'acqua
che è stata versata è...
la luna pomeridiana che si è mostrata
in uno squarcio tra le nuvole.

Tu che sembri sul punto di romperti,
con quel petto che sembra
sul punto di rompersi,
dai, lasciati scaldare
dal calore che sta sbocciando.

Tu che sembri sul punto di romperti,
sei alla fine di un sogno che sembra
raggiungibile.
Questa volta non distoglierò
lo sguardo.

Fino al giorno in cui
non mi disperderò.

Perché io starò con te.

mercoledì 6 luglio 2016

MASTER - DIAURA

MASTER - DIAURA

Mini-album: DICTATOR (2011)
Testo&musica: yo-ka 
Lyrics

MASTER
"Please call my Master"

Yami ni ukabiagaru wa
dare no bourei
dokusai to kyuusai no
shikibetsu mo dekinai
Muryoku na koe to
unadareta karada wa
taresagatteiru ito ni
sae kidzukenai

Kyozou suuhai  shinjitsu wa
sude ni shoumetsu shi
Seishin wo shinshoku shi
tsugi wa nani wo kurau?
Kasou genjitsu ni
izon shita okubyou wa
kyoufu wo zouchou shi
hakoniwa ni komotte
shimatta

Fated... moveless core
"please call my creature"

I miss rusty false...
Watashi wa mada mezamenai
kono sora de hitorikiri
Rusty false...
Anata wa mada kidzukanai
kono shihai no hate ni warau
"my Master"

Fated... moveless core
"please call my creature"

I miss rusty false...
Watashi wa mada mezamenai
kono sora de hitorikiri
Rusty false...
Anata wa mada kidzukanai
kono shihai no hate ni

I miss rusty false...
Watashi wa mada mezamenai
kono sora de hitorikiri
Rusty false...
Anata wa mada kidzukanai
kono shihai no hate ni warau

Anata no ketsumatsu wo...
sekai no hajimari wo mitsumete...
Traduzione

PADRONE
"Ti prego, chiama il mio Padrone"

Il fantasma di qualcuno
emerge dall'oscurità;
non distinguo la dittatura
dalla salvezza.
Con voce impotente ed
il corpo accasciato,
non riesco a vedere nemmeno
quel filo che pende.

Col culto di un'immagine virtuale,
la realtà è giunta al termine.
L'anima è stata corrosa;
a cosa tocca adesso?
La codardia nel dipendere
da un'immagine virtuale
ha aumentato la paura,
confinandoci in un giardino
in miniatura.

Immobile nucleo... destinato.
"Ti prego, chiama la mia creatura"

Mi manca l'arrugginita falsità...
Non mi sono ancora risvegliato,
tutto solo in questo cielo.
Arrugginita falsità...
Non te ne sei ancora accorto,
ma sorridi ai confini del dominio,
"mio Padrone".

Immobile nucleo... destinato.
"Ti prego, chiama la mia creatura"

Mi manca l'arrugginita falsità...
Non mi sono ancora risvegliato,
tutto solo in questo cielo.
Arrugginita falsità...
Non te ne sei ancora accorto
ma, ai confini del dominio...

Mi manca l'arrugginita falsità...
Non mi sono ancora risvegliato,
tutto solo in questo cielo.
Arrugginita falsità...
Non te ne sei ancora accorto,
ma sorridi ai confini del dominio.

La tua fine...
osserva l'inizio del mondo...

Limit - LUNA SEA

Limit - LUNA SEA

Singolo: Limit (2016)
Testo: LUNA SEA - musica: LUNA SEA, J
Anime: Endride (Opening)
Lyrics

Limit
Ai wo nakushita machi de
hohoemu kimi yo
kono kodoku wo korosu hodo
sou dakishimete

Shibarareteru sono limit
ari no mama toki hanate

Moetsuki sou sa
irodzuita yoru no
owari ni mae
Yaketsuku hodo saa kirameite
kirei na mama nani mo
matowazu ni

Doshaburi no ame ga
kimi no kokoro wo nurashi
hikari ni yureru sekai ga
kieru sono mae ni

Shibarareteta sono riaru
ari no mama toki hanate

Moetsuki sou sa
irodzuita yoru no
owari ni mae
Yaketsuku hodo saa kirameite
ima kimi yo utsukushiku

Moetsuki sou sa
irodzuita yoru no
owari ni mae
Yaketsuku hodo saa kirameite
ima kimi yo utsukushiku

Yoru no owari ni mae
yakitsuku hodo saa
kirameita ima kimi yo
utsukushiku mai agare

Ai wo nakushita machi de
Traduzione

Limite
Sorridendo in una città
che ha perso l'amore,
ti stringo forte a me, abbastanza
da sconfiggere questa solitudine.

Quel limite ti confina;
così come sei, liberatene!

Danza alla fine della notte,
che cambia colore come se fosse
pronta ad incendiarsi.
Così bella, dai,
brilla tanto da bruciare,
senza indossare nulla.

La pioggia scrosciante
bagnerà la tua anima,
finché il mondo non sarà svanito,
ondeggiando nella luce.

La realtà ti confina;
così come sei, liberatene!

Danza alla fine della notte,
che cambia colore come se fosse
pronta ad incendiarsi.
Magnificamente, dai, adesso
brilla tanto da bruciare.

Danza alla fine della notte,
che cambia colore come se fosse
pronta ad incendiarsi.
Magnificamente, dai, adesso
brilla tanto da bruciare.

Prima che la notte giunga al termine,
magnificamente, dai, adesso
brilla tanto da bruciare,
lasciandoti trasportare.

In una città che ha perso l'amore.

martedì 5 luglio 2016

KILLING ME - MEJIBRAY

KILLING ME - MEJIBRAY

Album: Emotional [KARMA] (2012)
Singolo: KILLING ME (2011)
Testo: Tsuzuku - musica: MEJIBRAY
Lyrics

KILLING ME
Aa... inochi wo kezuri
ikiteyuku mujun wa
torikago
Sou... tamashii wo kainarashita
ENDO RO-RU PARANOIA

Mou kieta kimi ni narehajimeru
nibiiro BUREIN
Hirakareta shuumaku e RONDO
kidzuku koto no
dekinai kaimaku
Hito wa hara no naka
kara shi wo wazurau
Mada umaku ikiru koto mo
muzukashii seimei ni
kami wa sazukeru
Furueru migite no kamisori ga
kuro ni okasare
jitoku ni oboreru

Nou ga oboeta kankaku
oto ga kako wo yobiokosu
Mata shiroi heya de
me wo samasu
Kizuguchi kara himei ga afure
ichiji no ando wo yobiokosu
Fumidasu koto e kyoufu wo samasu

KILLING ME
kimi wa
KILLING ME
doko ni iru no
mata sekai ni oite ikareru

KILLING ME
isso
KILLING ME
koroshite kure yo
oborete shimau mae ni...

Rikaisha da to
omoedo hito de aru
koto ni kidzuki
Mata shiroi heya de
me wo samasu
Umaku ikiru ni wa
kuroi kage ga oosugite
Tsukuridashita seiiki ni
kakureru

Why am I alive?
Why are we alive?

KILLING ME
ano hi no
KILLING ME
tsume wo tateta kimi ga
kureta kuchidzuke wo

KILLING ME
oshiete
KILLING ME
ima demo ikiteru
kankaku ni obieteru

KILL ME
KILL ME NOW
ikitemo ii to itte kure

KILL ME
KILL ME NOW
kako ni sugari...
"KILLING ME."

Why did you died?
Traduzione

UCCIDENDOMI
Ah... la contraddizione di vivere
mentre la vita si accorcia è
una gabbia per uccelli.
Sì... la mia anima è stata macchiata
dalla paranoia dovuta alla fine.

Il mio grigio cervello sembra
essersi abituato alla tua scomparsa.
Senza accorgermi dell'apertura
del sipario, danzo attorno
ad un finale aperto.
Le persone sentono il dolore
della morte nello stomaco.
Dio continua a concederci
queste esistenze fin troppo
difficili da vivere.
Il nero viola la lama nella mia
tremante mano destra;
mi abbandono all'auto-abuso.

Il mio cervello ricorda le sensazioni;
i suoni rievocano il passato.
Mi sveglio di nuovo
in una stanza bianca.
Le grida sgorgano dalle ferite aperte;
per un attimo mi danno sollievo.
Capisco il terrore di fare il primo passo.

UCCIDENDOMI
tu...
UCCIDENDOMI
dove sei?
Di nuovo, mi hai lasciato al mondo.

UCCIDENDOMI
presto,
UCCIDENDOMI
uccidimi,
prima che io finisca annegato...

Mi accorgo che quando credo
che qualcuno possa capirmi,
questo si rivela un estraneo.
Mi sveglio di nuovo
in una stanza bianca.
Ci sono fin troppe ombre scure
perché io possa vivere bene.
Trovo riparo in un santuario
inventato da me.

Perché sono vivo?
Perché siamo vivi?

UCCIDENDOMI
quel giorno,
UCCIDENDOMI
voglio che mi baci come quando
conficcasti le tue unghie dentro di me.

UCCIDENDOMI
parlami,
UCCIDENDOMI
ancora adesso ho paura
di sentirmi vivo.

UCCIDIMI
UCCIDIMI ADESSO
dimmi che posso vivere.

UCCIDIMI
UCCIDIMI ADESSO
aggrapparmi al passato...
"MI STA UCCIDENDO."

Perché sei morta?

Shinkirou - Alice Nine

Shinkirou - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Testo: Shou - musica: Tora
Lyrics

Shinkirou
Manazashi no hate e kieta
shinkirou mitai ni
tsutaetai kotoba
iezuni

Senkou hanabi no youni
hakanai mono dakeredo
boku ni wa tashika na mono
Omoi ga tsuyo kereba
tsuyoku naru hodo ni mou
kuchi ni wa dasenai

Kaki keeshite mata kaite
kokoro wo sono mama
misetara ii no ni

Manazashi no hate e kieta
kimi no me wo miru to
hodoketeku kotoba seigyo wa
dekinai mitai
Godou yori mo hayaku
OREBITTO de kizan deku
kirari to hikaru toki ga
kakegae mo naku itooshii

Hibi ga sugirunaka
TOREMORO kakaru youni
kokoro wa yurete
Furetakute sashidashita
nakayubi wo ko wo
egaku saki e todoke

Manazashi no hate e kieta
shinkirou mitai ni
nijin de ku kotoba aisuru
imi wo shirazu
Katachi aru mono kara umareru
katachi naki
subete no omoi kimi e sasagu yo

Kimi ga keshite kiete
shimawanu youni tatoe sorega
shinkirou da to shitatte
katachi aru mono kara umareru
katachi naki subete no omoi
kimi e koe ga
kareru made uta ou
Traduzione

Miraggio
Come un miraggio che svanisce
alla fine di un'occhiata, non sono
riuscito a pronunciare le parole
che volevo trasmettere.

Anche se si tratta
di scintille effimere,
per me sono cose concrete.
Più rendevo forti i miei pensieri
e più non potevo esprimerli
a parole.

Cancellando e riscrivendo,
avrei potuto mostrare esattamente
ciò che avevo nel cuore.

Guardandoti negli occhi,
sei svanita alla fine di un'occhiata.
Le parole disconnesse
sembravano fuori controllo.
Più veloce di un battito di ciglia
inciso nelle orbite,
l'istante di un lampo di luce
è prezioso ed insostituibile.

Nei giorni passati,
come per effetto di un tremolio,
il mio cuore è stato scosso.
Per percepirne la sensazione,
ho teso il dito medio
e ho disegnato un arco.

Come un miraggio che svanisce
alla fine di un'occhiata,
le parole sfocate non conoscevano
il significato dell'amore.
Se hanno forma allora sono nati,
ma a te offrirò
i miei pensieri senza forma.

Se per esempio tu
non svanissi mai,
pur essendo come un miraggio;
se hanno forma allora sono nati,
ma io canterò per te
fino a perdere la voce
i miei pensieri senza forma.

lunedì 4 luglio 2016

I. - Alice Nine

I. - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Testo: Shou - musica: Saga
Lyrics

I.
Namida wo fuite
kaze wo kanjiteiru
ho wo hirogete
Kumo no kire naka ga
hikari no KA-TEN wo
sora ni kazaru

Jikan sae oitsukenai hayasa de
KIMI to kakenuketeku

Fuki areru kanashimi no naka de
yuru ga nai kokoro wo daite
toozakaru chiheisen wo se ni
sailing to the universe

Itsumo tonari de hohoemun de
kureta ne shiki no naka de
Fuyu no neiro ga
haru meku
kotoba nose
umare kawaru

Tada, tsuyoku
daremo mita koto no nai
keshiki mitai to negau

Kodoku datte
hito wa kimetsukete
shinjiru koto sae mo wasure
Ikusen no deai no naka kara
「AI」 to 「KIMI」tsunagou

Shikai wa shiroku
iki wa midarete
yume utsutsu
hako fune wa yuku
sekai ga nemuru
umi sae koe

Kuchi ni shiteshimaeba
kiesou na tsutaetai
kotoba ga hitotsu
kono mune wo atataku someru
「AI」to 「KIMI」tsunagou

「AI」to 「KIMI」tsunagou
Traduzione

I.
Asciuga le tue lacrime,
e percependo il vento
spiega le vele.
Nello spazio tra le nuvole,
un velo di luce ha decorato
il cielo.

Persino più veloce del tempo,
corro oltre, con te.

Tra la tristezza che ci sommerge,
abbraccia quel cuore che non trema.
Andiamo lontano, oltre l'orizzonte,
salpiamo verso l'universo.

Hai sempre sorriso al mio fianco,
no? Durante le quattro stagioni.
Le tue parole hanno trasformato
il suono dell'inverno in quello
dell'estate, permettendomi di
ricominciare.

Desidero soltanto vedere
il paesaggio che nessun altro
ha mai visto prima.

La solitudine è qualcosa che
le persone scelgono per loro stesse,
dimenticando ciò in cui hanno creduto.
Tra migliaia d'incontri,
leghiamoci "IO" e "TE".

Il mio campo visivo si fa bianco;
mezzo addormentato,
respiro con difficoltà.
Mi dirigo all'arca,
mentre il mondo è assopito,
superando persino gli oceani.

Le parole che voglio trasmettere
sembrano svanire quando
le pronuncio; come un'unica entità,
riscaldando e colorando questo cuore,
leghiamoci "IO" e "TE".

Leghiamoci "IO" e "TE".

RUMWOLF - Alice Nine

RUMWOLF - Alice Nine

Album: GEMINI (2011)
Testo: Shou - musica: Hiroto, Saga
Lyrics

RUMWOLF
Hitsuji no kawa hagi kabutta ookami
doku RINGO todoketa
rouba ni FURAINGU

I COULDN'T HOLD IT BACK
ANYMORE.
hold it back! Hold it Back!
Hold it Back!

(Korogete) kurui
souna hirusagari
(atama no) NEJI
tobashi odorou
(meate wa) abakareta
chi no kajitsu
hashabayo

Hitsuji no kawa hagi kabutta ookami
aka DORESU kita ko ni
kubittakesa

I COULDN'T HOLD IT BACK
ANYMORE.
hold it back! Hold it back!
Hold it back!

(Tobaseyo) buta no noru hikouki de
(nimotsu wa) tokkuni sutechimatta
(KARASU ga) tettou de
naiteiru nazekai?

(NAIFU wa) TORANPU wo kirenai
(kawari ni) zura no kawa hagi totta
(kirei de) DOSU kuroi
kokoro koso kimi sa
Traduzione

RUMWOLF
Spogliatosi della pelliccia di pecora,
il lupo vola incontro alla nonna
con la mela avvelenata.

Non potevo trattenermi,
non più.
Trattenermi! Trattenermi!
Trattenermi!

Crolla il primo pomeriggio
che sembra degenerare nel caos.
Liberiamoci delle viti nella
nostra testa e balliamo.
La funzione del frutto della
conoscenza viene mostrata,
mandandomi su di giri.

Spogliatosi della pelliccia di pecora,
il lupo è innamorato della ragazzina
col vestito rosso.

Non potevo trattenermi,
non più.
Trattenermi! Trattenermi!
Trattenermi!

Voliamo sull'aereo dei maiali;
getta via tutte le tue cose.
Perché i corvi stanno piangendo
sulla torre di ferro?

Il coltello non può battere le carte.
Al posto della maschera di pelle
di cui ti sei spogliato, magnificamente,
con quel cuore nero impuro, ci sei tu.

sabato 2 luglio 2016

Sparta - UVERworld

Sparta - UVERworld

Album: LAST (2010)
Testo&musica: TAKUYA∞
Lyrics

Sparta
Sanzan tokifusete Stay gold
Chotto SUPARUTA na
kurai hibi Stay gold

Break down

Kibou mo naku nokosare
ikiru nowa monzetsu BIGGUBAN
kotoba mo nai na
Shouki wa shoumetsu kuse ni
fuman wa masumasu fuedasu

Just break
Kuuki mo usui you na
jumyou mo mijikai na
Yokubou wa tsukiyou towa
shinai na
Nani hitotsu datte tarinai nai ya

Dare da? Konna gojisei ni
shita nowa
kotae no nai giron wa kuchi no
umai yatsu ga katsu dake
Isei wo aise umareta
nara hatase da no
nandakanda itte

Just break
Shoujiki baka mitai da
RUURU mo fu ni ochinai na
Mou iya
nanimo iranaku natta

Kimi ga inaku natta hi kara
subete ga

Nee REIRA
BIRU no nijuugo kai kara
tobidashi nobashita te ja
kimi no iru sora ni
todokanai ne
Aware ni ochiru kaze no naka de
kikoeta kimi no koe wa kou itta n da
"Amaru hodo no kane to jiyuu na
kurashi no sono saki ni, omae no
nozomu shiawase wa nai zo"
Kaze to tomo ni koe wa kieta ga
soko ni iru nara kumo kakiwake
te wo nobashite yo

Sanzan tokifusete Stay gold
Chotto SUPARUTA na
kurai hibi Stay gold
Zannen na kurai Life bureikou
Chotto kantan ni suterareru
keikou

Genki na kao shite
"Mata ashita" tte itte
Nidoto aenu koto ni natta
nakama ga ore niwa futari ite
Sonna koto mo hibi seken ja
atari mae ni okotte
Nanimo nakatta you ni
kiete iku yo

Zatto mitsumotte
nokosareta jikan dake de
nanimo dekiru hazu wa nai to
akirame hajimete
Dakedo shinu no nante
motto motto kowakute hitoribocchi
niwa saretaku wa nai kara

Toberu furi wo shite ikiteta n da
Hikari wo hanateru furi wo
shita n da

Ano hi kara subete ga

Nee REIRA
BIRO no nijuugo kai kara
mioroshite mieta subete no hitotsu
hitotsu no machi no hikari ga
Onaji hodo no toki ni sore
ijou no kanashimi wo taite
Sei wo sazukari hatashite iru n desho?
Kono machi no hikari wo mite
iru toki dake wa
hitori ja nai ki ni nareta
Toshi wo kasane tsuyoku natte
iku tsumori ga
okubyou ni natte iku you de

Toberu furi wo shite ikite ita n da
Hikari wo hanateru furi wo
shita n da

Koushite seijun mo kiete
iku no kana
Aisuru kimi ga koko ni
ireba yokatta

Kimi dake de yokatta
Traduzione

Sparta
Discuti aspramente e resta come sei.
In questi giorni che ricordano
un po' Sparta, resta come sei.

Crollo.

Vivere senza avere più speranze
è un muto big bang che
ti fa svenire dal dolore;
perdi i sensi, e tuttavia le proteste
non fanno che aumentare.

Distruggo tutto.
Così come l'aria è sottile,
la vita è breve.
I desideri non avranno
mai fine.
Una sola cosa non basta mai.

Chi è stato a decidere quest'era?
Le discussioni senza risposte
vengono vinte solo da quelli
bravi a parlare.
Dicono cose del tipo "se siamo nati
per amare il sesso opposto,
così dev'essere".

Distruggo tutto.
Sembrano proprio degli stupidi.
Le loro leggi non hanno senso.
Ne ho già abbastanza,
non ho bisogno di niente.

Da quando tu sei svanita,
ogni cosa...

Ehi, Reira.
Volo dal venticinquesimo piano
di un edificio, perché tendere le mani
non basta a raggiungere il cielo
in cui ti trovi.
Nel vento che viene giù col dolore
ho sentito la tua voce che diceva:
"Per quanto tu possa vivere
liberamente con tutti i tuoi soldi,
la felicità che cerchi non esiste".
La voce è svanita nel vento, ma
se tu sei lì, allora mi farò strada
tra le nuvole e tenderò le mani.

Discuti aspramente e resta come sei.
In questi giorni che ricordano
un po' Sparta, resta come sei.
Una vita facile e libera è spiacevole.
Una moda che viene messa da parte
con poco.

Allegramente dicono
"ci vediamo domani",
mentre io ho due amici che
potrei non rivedere più.
Cose del genere succedono
nel mondo, come nulla fosse,
e poi svaniscono come
se non fossero mai esistite.

Incapace di fare qualsiasi cosa
nel tempo che più o meno penso
mi rimanga, ho cominciato
ad arrendermi.
Ma ho sempre più paura
di morire,
e non voglio restare da solo.

Ho vissuto credendo di poter volare,
credendo di poter sprigionare
luce.

Da quel giorno, ogni cosa...

Ehi, Reira.
Dal venticinquesimo piano
di un edificio ho guardato
le luci di ogni singola strada;
nello stesso momento tutto
il mio dolore è stato bruciato.
Mi è stata donata la vita, vero?
Proprio mentre guardavo le luci
della città, ho avuto la sensazione
di non essere solo.
Pensare di accumulare gli anni
cercando di diventare forte
farà di me un codardo.

Ho vissuto credendo di poter volare,
credendo di poter sprigionare
luce.

Anche la mia giovinezza
svanirà così?
Quando c'eri tu, amore mio,
stavo benissimo.

Mi bastavi tu per stare bene.