martedì 10 aprile 2018

Chimimouryou March - UVERworld

Chimimouryou March UVERworld

Singolo: MONDO PIECE (2011)
Testo&musica: TAKUYA∞
Lyrics

Chimimouryou March
Gensei ingaritsu wo
koete kagaku
hikagaku no meikyuu
Saisho jakkan no iwakan kara
obake deru zo

Musuu no rei igai ni mo
seiyou kara yousei mo
bake ichou no rei igai ni mo
MAJI deru zo

Yozakura de hanami da
utenkekkou de sawagu
TENTO no sumi ni hitori
zubunure no hito ga ita
"Ano hito" dare dakke? tte
kaerimichi ni kiitara
Ora ni shika "ano hito"
miete nakatta...

Mata ka...

Maa michatta...tte iu ka
ushimitsudoki wa
sude ni kourei
Kanashibari wa mohaya
michijou ore ni shitara
mou tada no Bad Day

Chimimouryou bourei jubaku
dairokkan de uketoru
MESSEEJI
Hyakkyagyou ni mazero yo
ore nimo misero yo mukou no
NEKUSUTO SUTEEJI

HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI
HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI

Gensei ingaritsu wo
koete kagaku
hikagaku no meikyuu
saisho jakkan no iwakan kara
obake deru zo

Musuu no rei igai ni mo
kaki no ki ni bakeneko
bake ichou no rei igai nimo
MAJI deru zo

Oi...mata ka yo...mata?......

Nande ore n tokoro koi n no?
Atama no sankaku niau yo
Ryuu no ki no shita de yoku au ne?
Sou narete kara wa
tada no Bad Day

Chimimouryou bourei jubaku
dairokkan de uketoru
MESSEEJI
Hyakkyagyou ni mazero yo
ore nimo misero yo mukou no
NEKUSUTO SUTEEJI

HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI
HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI

Kitta kami no you ni
hanareta totan
bukimi ni naru nda
HORAA PURAN ga amai na kimi wo
sono teido ni shika omowanna

Chimimouryou bourei jubaku
dairokkan de uketoru
MESSEEJI
Hyakkyagyou ni mazero yo
ore nimo misero yo mukou no
NEKUSUTO SUTEEJI

HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI
HAADO RAAKU ZA BURAKKU AUTO
dare ni mukerareta
ano yo no MESSEEJI

Gensei ingaritsu wo
koete kagaku
hikagaku no meikyuu
Saisho jakkan no iwakan kara
yatsura ga kuru zo
Traduzione

Marzo dei mostri dei fiumi e dei monti
In questo mondo, superando
le regole di causa ed effetto,
c'è un labirinto di scienza e non scienza.
All'inizio, un fantasma comparirà
da un leggero senso di malessere.

Con gli innumerevoli spiriti ci saranno
anche le fate dell'est e
gli spiriti travestiti da ginkgo; (1)
appariranno davvero!

Guardavo i ciliegi sbocciare di notte,
nonostante la pioggia inaspettata.
Nell'angolo di una tenda,
c'era qualcuno da solo, fradicio.
Chi era "quella persona"?
ho chiesto, tornando a casa.
Ma ero stato l'unico a vedere
"quella persona"...

Di nuovo...?

Ma l'hai visto davvero...?
Ormai me lo chiedo ogni volta,
nel cuore della notte.
Mi sono abituato alle paralisi del sonno;
dal mio punto di vista non è altro
che una giornataccia.

Mostri dei fiumi e dei monti, fantasmi,
maledizioni, messaggi che ricevo
col mio sesto senso.
Al complesso di numerosi demoni
in processione chiedo di mostrarmi
la prossima tappa. (2)

Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.
Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.

In questo mondo, superando
le regole di causa ed effetto,
c'è un labirinto di scienza e non scienza.
All'inizio, un fantasma comparirà
da un leggero senso di malessere.

Con gli innumerevoli spiriti ci saranno
un gatto mostruoso in un albero di cachi (3)
e spiriti travestiti da ginkgo;
appariranno davvero!

Ehi... di nuovo? Ancora...?

Perché torni da me?
Ti sta bene quel triangolo in testa. (4)
C'incontriamo spesso sotto il salice, eh? (5)
Beh, dopo averci fatto l'abitudine,
è solo una giornataccia.

Mostri dei fiumi e dei monti, fantasmi,
maledizioni, messaggi che ricevo
col mio sesto senso.
Al complesso di numerosi demoni
in processione chiedo di mostrarmi
la prossima tappa.

Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.
Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.

Come i capelli tagliati,
che si fanno inquietanti
appena ti allontani.
Penso che la tua unica qualità
sia quella di ideare piani dell'orrore.

Mostri dei fiumi e dei monti, fantasmi,
maledizioni, messaggi che ricevo
col mio sesto senso.
Un complesso di numerosi demoni
in processione: mostratemi
la prossima tappa.

Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.
Sfortuna, blackout;
da quel mondo proviene
un messaggio rivolto a qualcuno.

In questo mondo, superando
le regole di causa ed effetto,
c'è un labirinto di scienza e non scienza.
All'inizio, quei tipi compariranno
da un leggero senso di malessere.

NOTE: Chimimouryou - questo termine nel titolo ha una traduzione più complessa che io ho cercato di adattare in breve. Più precisamente, il termine nasce nell'antica Cina per indicare i mostri delle montagne e quelli dei fiumi. Per mostri s'intende la vasta categoria degli yōkai. (x)
L'intero testo è dedicato proprio a questi esseri.
- (1) Ginkgo biloba: unica specie ancora sopravvissuta della famiglia Ginkgoaceae. È un albero antichissimo le cui origini risalgono a 250 milioni di anni fa e per questo è considerato un fossile vivente. (x)
- (2) riferimento alla Hyakki Yagyou, la parata notturna dei cento demoni. [x]
- (3) il gatto mostruoso "bakeneko" è un tipo di yokai (x); anche l'albero di cachi è legato al folklore giapponese, presente in varie leggende.
- (4) il triangolo in questione è lo "hitaikakushi", un fazzoletto avvolto intorno alla testa degli yuurei (i fantasmi della tradizione giapponese). [x]
- (5) anche il salice si trova in vari racconti del folklore giapponese, come per esempio "Lo spirito del salice".

2 commenti:

  1. Grazie mille per la traduzione, sia di questa che di Wakasa Yue Entelechia! *_*
    Spero che tu non abbia sclerato per tradurla visto la complessità dei termini hahaha
    Comunque grazie ancora! :D

    RispondiElimina
  2. Figurati, è stato un piacere! E non preoccuparti, in realtà è più bello quando i testi sono così particolari ^^

    RispondiElimina